Comunicazione della torre di controllo ai piloti: tutto è pronto per il decollo di Red Bull Paper Wings 2015!

Il traffico aereo internazionale aumenterà drasticamente da gennaio, quando alcuni dei migliori piloti al mondo sfideranno i propri rivali nel corso di centinaia di gare di qualificazione nazionali per conquistare un posto nelle finali mondiali di Red Bull Paper Wings, che si terranno nel maggio 2015 nel leggendario Hangar–7 di Salisburgo (Austria), sede dei Flying Bulls.

SALISBURGO (AUSTRIA) – Dimenticate i cockpit, i motori a reazione e il dolce profumo del cherosene. Qui tutto quello che serve è un normalissimo foglio di carta comunemente in commercio. Ma la ricetta per il successo richiede anche un’eccezionale abilità nel piegare la carta, creatività, fantasia e qualche conoscenza aeronautica di base.
Decine di migliaia di piloti autodidatti metteranno alla prova le loro straordinarie abilità in oltre 80 paesi di quattro continenti nel corso di quello che è considerato uno degli eventi mondiali di maggiore rilevanza internazionale, oltre che la più importante competizione di aerei di carta.

A gennaio si darà il via alle qualifiche ed i concorrenti decolleranno per la quarta edizione di Red Bull Paper Wings. In questa fase verranno selezionati i piloti in grado di competere con i migliori al mondo, che saranno poi rapidamente trasferiti direttamente all’Hangar-7, dove l’esposizione degli aerei più spettacolari al mondo farà da cornice alle gare.
Una prestigiosa giuria decreterà i vincitori per la categoria di volo acrobatico, i quali potranno vivere la finale del 9 maggio insieme ai migliori performer in termini di tempo trascorso in aria e distanza percorsa dai loro aerei di carta.

Piegate il foglio di carta, calibratelo e controllate l’aerodinamica prima di far decollare il vostro aereo e guadagnarvi un posto negli annali. Più di 37.000 agguerriti concorrenti provenienti da 83 paesi hanno preso parte alle qualificazioni del 2012, un numero che quest’anno è destinato ad aumentare. L’obiettivo è quello di spodestare dal trono il libanese Elie Chemaly, che nel 2012 si è aggiudicato il primo premio per la maggiore permanenza in aria.

Il ceco Tomas Beck è il campione in carica per la categoria “volo più lungo” (50,37 metri), mentre Ryan Naccarato e il polacco Tomasz Chodryra si sono imposti, a pari merito, nel volo acrobatico.
Iscrivetevi alle vostre qualificazioni nazionali visitando il sito www.redbullpaperwings.com

PLAY THE GAME
NEXT EVENTS
Check-In
RESULTS
Longest Airtime
1
祺彦 何 (CHN)
14.53 SEC
2
Karol Gut (POL)
14.22 SEC
3
이정욱 서강대학교 (KOR)
14.19 SEC
Longest Distance
1
Giovanni Mamea (NZL)
59.00 M
2
Addison Asuchak (CAN)
57.70 M
3
Joshua Steward (NZL)
53.00 M
Aerobatics
1
Dragomir Roussev (BUL)
30.00 PT
2
Mauricio Gonzalez (MEX)
30.00 PT
3
Dennis George (IRL)
30.00 PT
Longest Airtime
1
Giacomo Campanella (ITA)
8.62 SEC
2
Mootaz Karoui (ITA)
6.83 SEC
3
Mauro Pascali (ITA)
5.01 SEC
Longest Distance
1
Francesco Bardi (ITA)
28.69 M
2
Gabriele Hazmi (ITA)
26.04 M
3
Gianluca Nuzzo (ITA)
19.49 M
Aerobatics
1
Paolo Campoli (ITA)
27.00 PT
2
Elia Zani (ITA)
26.00 PT
3
Alberto Bussini (ITA)
25.00 PT